Le parole possono dire tutto o il contrario di tutto. Saperle utilizzare significa “aprire” nell’immediato la comunicazione con l’interlocutore che sia un cliente, un collaboratore, un socio o altro. Ogni parola produce un effetto, e quando un messaggio è stato “lanciato” produce un feedback. Sta a noi decidere quale vogliamo che sia.

Un aspetto importante e certo è che per generare nelle persone cambiamenti significativi dobbiamo cambiare le loro “parole” per arginare le “convinzioni limitanti”

 

Programma:

  • Le parole giuste nel giusto ordine
  • Parole e cervelli
  • Il linguaggio per la persuasione
  • I trucchi linguistici per gestire una resistenza
  • Esprimi gratitudine senza dire “grazie”, scusati senza dire “scusa”
clock

STUDENTI

1 utente

Caterina Panzeri

Laureata in Scienze Politiche all’Università di Milano con indirizzo economico, mi sono specializzata in gestione aziendale alla LUISS. Ho dedicato la mia vita professionale al mercato wellness, inizialmente con funzioni dirigenziali in aziende del settore, affiancando sempre la formazione in ambito comunicazione e marketing. Oggi sono titolare di KPCommunication 5.0 – attività che si occupa di affiancare gli imprenditori di centri estetici e saloni di acconciatura in tutte le aree di sviluppo.

Docente Caterina Panzeri